GEECCTT-ÎLES

Bastia, Corse

Sintesi del progetto

Il progetto GEECCTT-ÎLES – Gestione Europea Congiunta delle Connessioni e dei Trasporti Transfrontalieri per le isole (è finanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera Italia/Francia Marittimo 2014-2020.

Tra la Corsica e la Sardegna non ci sono collegamenti marittimi regolari che permettano di sviluppare relazioni economiche, culturali e di cooperazione con continuità e costi equi. Il progetto-azione GEECCTT-ÎLES raccoglie questa sfida del Programma, e si pone l’obiettivo di ottimizzare e mettere a valore le relazioni tra le isole dell’area di cooperazione, rafforzando la maglia debole della rete di relazioni attraverso la creazione di uno strumento di gestione congiunta per la creazione di collegamenti inter-insulari rispondenti alle esigenze dei territori della Corsica e della Sardegna, e anche Elba, storicamente legati. Avviato nel febbraio 2017 è destinato a concludersi nel 2019, il progetto è concepito in un’ottica di continuità territoriale e nella prospettiva della connessione con le reti trans-europee dei trasporti (TEN-T).

GEECCTT-ÎLES darà vita ad un raggruppamento europeo di cooperazione territoriale (GECT) che avrà come missione l’identificazione dei collegamenti e delle modalità di trasporto da rafforzare o da creare, tenendo conto degli aspetti ambientali, darà vita ad un bacino economico Elba-Corsica-Sardegna centrato su un arco tirrenico che include le isole del Mediterraneo occidentale e la costa Nord. Si tratta di una idea forte di assetto territoriale europeo: costruire una entità sufficientemente rilevante, ben integrata con i flussi principali continentali, allo scopo di evitare la sua marginalizzazione e favorire per queste isole un destino diverso da quello di mercati di consumo e di destinazioni turistiche stagionali.

Il progetto ha come capofila l’Ufficio dei Trasporti della Corsica (OTC) con un partenariato franco-italian che include la Regione Autonoma della Sardegna, la Regione Liguria, le Autorità portuali di Sardegna e di Toscana nonché le Camere di Commercio e dell’Industria del Var, dell’Alta Corsica e della Corsica del Sud.

Il valore complessivo del progetto è pari a 1.997.500 €.

Ruolo di Klink nel progetto

Klink, ha supportato il partenariato di progetto nelle fasi di verifica di coerenza dell’idea proposta, nella stesura della proposta (sia tecnica che finanziaria) per la presentazione, nelle fasi di contrattazione con l’Autorità di gestione.

Ha poi assunto il ruolo di assistenza tecnica ed amministrativa al Capofila ed accompagnerà il partenariato per tutto il suo percorso fino alla chiusura.

Share Button